Alluvione di Firenze: il prete che puliva le strade col Caterpillar

La ricordiamo come la notte degli schianti: all'alba del 4 novembre 1966 il fragore dell'arno in piena era accompagnato dagli STUMP STUMP STUMP dei mobili e dei bidoni che erano rimasti incastrati al Ponte alle Grazie, dato che l'acqua era troppo alta perché potessero passare sotto l'arcata. Alle Sieci l'acqua aveva portato via i bidoni d'olio della … Continua a leggere Alluvione di Firenze: il prete che puliva le strade col Caterpillar

Annunci

Combattere le dipendenze. Andrea e la rinascita dall’eroina

Parto dalla mia infanzia, perché in comunità si cercando tutti i motivi, le cause, della tossicodipendenza, e le troviamo nell'infanzia e nell'adolescenza. Andrea, giovane Pescarese, è da due anni in una comunità dell'Associazione Papa Giovanni XIII a Rimini, e sta concludendo il suo percorso di recupero dalla tossicodipendenza. Adesso sta bene fisicamente, ma soprattutto ha ritrovato … Continua a leggere Combattere le dipendenze. Andrea e la rinascita dall’eroina

Oria: i 4000 naufraghi italiani che dissero NO al nazismo

Il giorno della memoria: ogni 27 gennaio si ricordano le stragi compiute dai nazisti, come monito perché non riaccada in futuro qualcosa di simile. L'errore che forse facciamo è di limitarci - in questa memoria - ai soli morti nei campi di sterminio, dimenticando tutti coloro che hanno perso la vita per "danni collaterali" di … Continua a leggere Oria: i 4000 naufraghi italiani che dissero NO al nazismo

6 bottiglie di whisky al giorno

Via di Pulicciano n.77 è un indirizzo speciale per tante persone. Qui all'Antella, nella periferia fiorentina, c'è un luogo particolare, un edificio che tante persone di nazionalità ed esperienze diverse hanno imparato a chiamare casa. E' Casa Stenone. Sono stato con una donna per 7 anni. Poi mi sono separato perché lei aveva trovato un altro uomo. … Continua a leggere 6 bottiglie di whisky al giorno

Dove finiscono i soldi dell’8×1000? Casa Stenone all’Antella

Vengo dalla Georgia, da Tbilisi. Sono arrivata in Italia da quasi due anni. L'ospite di Casa Stenone parla benissimo italiano ma è troppo timida per raccontare per intero la sua vicenda. Arrivata nel nostro Paese con una laurea in comunicazione, si è trovata a fare la badante e adesso non fa neanche più quello perché le … Continua a leggere Dove finiscono i soldi dell’8×1000? Casa Stenone all’Antella

Chantal e Stefano Borgonovo. Un amore che vince la malattia

Ucciso dalla “stronza” – come lui stesso definiva la Sclerosi Laterale Amiotrofica – dopo anni di lotte quotidiane contro la malattia si spegneva un anno fa il calciatore Stefano Borgonovo. Mentre lo scorso 27 giugno tutto il mondo del calcio si mobilitava per far visita alla camera ardente dell'ex attaccante, c'è chi su di lui … Continua a leggere Chantal e Stefano Borgonovo. Un amore che vince la malattia

“Mia madre doveva abortirmi”

Tutti consigliavano a mia madre di abortire. "Quello che nascerà sarà un mostro, non una bambina!", le dicevano. Non credo affatto di essere un mostro. Eugenia è spagnola ma vive a Firenze. Secondo i medici che seguivano sua madre durante la gravidanza, sarebbe nata con malformazioni e problemi mentali: è una studentessa universitaria ed è anche … Continua a leggere “Mia madre doveva abortirmi”

Dal coma al palcoscenico: la vita in musica di Gianluca Sciortino

I lunghi capelli ricci gli danno già un'aria da palcoscenico, che si conferma quando si siede davanti al piano o quando afferra un microfono per cantare. I movimenti lenti spariscono, lo sguardo si alza fiero e parole e musica scorrono verso il pubblico sgorgando dal cuore. Conosciuto grazie – o a causa – delle notizie … Continua a leggere Dal coma al palcoscenico: la vita in musica di Gianluca Sciortino