s.u.b.information

Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla (A.Baricco – Novecento)

Un’avventura su due binari. Tappa 6: Montpellier (Francia)

Dopo un viaggio di 19 ore su 8 treni, forse qualsiasi città ci sarebbe sembrata un Paradiso, ma Montpellier ci colpisce davvero in maniera positiva. Carina, viva, colorata: sa di … Continua a leggere

28 settembre 2015 · 3 commenti

An adventure on two rails. Step 5: Munich (Germany)

After a night in the open at the Austrian train station of Villach, a 7.20 am we take the train which will allow us to cross that small piece of Austria … Continua a leggere

25 settembre 2015 · 1 Commento

Un’avventura su due binari. Tappa 5: Monaco (Germania)

Dopo una notte all’addiaccio nella stazione austriaca di Villach, alle 7.20 del mattino prendiamo il treno che ci permetterà di attraversare quel piccolo tratto d’Austria e arrivare a Monaco. Il … Continua a leggere

21 settembre 2015 · 3 commenti

An adventure on two rails. Step 4: Ljubljana (Slovenia)

In Ljubljana, arrived by train in the late afternoon from Bled lake, we are welcomed by Nika, a girl I knew two summers ago in Rotterdam, because she was also hosted by the … Continua a leggere

17 settembre 2015 · 2 commenti

Un’avventura su due binari. Tappa 4: Lubiana (Slovenia)

A Lubiana, arrivati col treno nel tardo pomeriggio dal Lago di Bled, ci accoglie in stazione Nika, ragazza che avevo conosciuto due estati fa a Rotterdam, perché era anche lei … Continua a leggere

15 settembre 2015 · 3 commenti

An adventure on two rails. Step 3: Bled lake (Slovenia)

Thanks to a passage by car over the borderline, we can easily reach Sezana from Trieste. Here we take a small train with three wagons, diesel, all painted by sprays and whose … Continua a leggere

10 settembre 2015 · 2 commenti

Un’avventura su due binari. Tappa 3: Lago Bled (Slovenia)

Grazie a un passaggio in auto oltre confine raggiungiamo facilmente la stazione di Sezana da Trieste. Qui prendiamo un piccolo treno di tre carrozze, a diesel, tutto dipinto con bombolette … Continua a leggere

7 settembre 2015 · 3 commenti

An adventure on two rails. Step 2: Piran, Izola and Koper (Slovenia)

After the first night in Trieste (see the previous article), we choose to do a short step around the small villages of Slovenian coast. Slovenia only has 47km of coast, so it … Continua a leggere

3 settembre 2015 · 2 commenti

Un’avventura su due binari. Tappa 2: Pirano, Isola e Capodistria (Slovenia)

Dopo la prima notte a Trieste (vedi articolo precedente), scegliamo di fare una breve tappa di una giornata nei paesini della costa slovena. La Slovenia ha solo 47km di litorale, … Continua a leggere

31 agosto 2015 · 3 commenti

An adventure on two rails. Step 1: Trieste (Italy)

Backpacks are ready, the InterRail tickets are arrived, enthusiasm fills us: we can leave for our travel which will make us “circumnavigate” Italy from the north, moving from Slovenia to France through … Continua a leggere

26 agosto 2015 · 3 commenti

Un’avventura su due binari. Tappa 1: Trieste

Gli zaini sono pronti, i biglietti dell’InterRail li abbiamo, l’entusiasmo ci riempe: possiamo partire per questo viaggio che ci farà “circumnavigare” l’Italia da nord, passando dalla Slovenia alla Francia attraverso … Continua a leggere

24 agosto 2015 · 3 commenti

Il Banco Alimentare, dalla lotta allo spreco alla lotta alla fame

Chiunque ha sentito parlare del Banco Alimentare, soprattutto per l’annuale colletta che viene fatta nei supermercati, dove qualsiasi cittadino può donare un pacco di pasta, una scatoletta di tonno, una … Continua a leggere

3 agosto 2015 · Lascia un commento

Traveling with “Couchsurfing”: the world seen from a couch

Do you trust it? Aren’t you afraid? I’ll never go to unknonwn people’s houses. What if they kill you? Oh, yes, I heard people saying that and much more. Friends, even … Continua a leggere

27 luglio 2015 · 1 Commento

Viaggiare col “Couchsurfing”: il mondo visto da un divano

Ma ti fidi? Non hai paura? Io non andrei mai da sconosciuti. E se ti ammazzano? Ebbene sì, mi sono sentito dire questo e molto altro da tanti amici, anche quelli … Continua a leggere

27 luglio 2015 · 10 commenti

L’Eden nel Mar Morto… in Toscana!

Cos’ha a che fare il salato e poco ospitale Mar Morto con le rive tirreniche della nostra Toscana, solitamente ricordata per le spiagge della Costa degli Etruschi o per la vita … Continua a leggere

29 giugno 2015 · Lascia un commento

Dolce cena all’Acqua Dolce: quando il mare è in montagna…

La discesa alla spiaggetta Acqua Dolce è impegnativa mentre dalla strada ci si inoltra a piedi nel bosco, per una scalinata abbozzata nel terreno che non è il massimo da … Continua a leggere

22 giugno 2015 · Lascia un commento

Val di Chiana in bici: il Sentiero della Bonifica

Chi ha detto che le piste ciclabili belle ce le hanno solo in Olanda? Forse in altri Paesi sono più attrezzati, ma sicuramente non hanno i nostri paesaggi da ammirare … Continua a leggere

16 giugno 2015 · Lascia un commento

La politica secondo Don Milani

“Se venite a scuola da me, vi insegno a camminare in modo diverso dal mondo”. Con queste parole – secondo la testimonianza del suo ex alunno Michele Gesualdi – don … Continua a leggere

9 giugno 2015 · Lascia un commento

AT21: il lavoro nobilita l’uomo, a prescindere dai suoi cromosomi

La Sindrome di Down è una limitazione, pensano in molti. Ti rende diverso. Ma chi ha detto che diverso è sinonimo di peggiore? Puoi essere impedito in alcune azioni, ma … Continua a leggere

1 giugno 2015 · Lascia un commento

Gli Angeli del Bello

Giorgio La Pira disse che la città di Firenze, con le sue bellezze storiche, artistiche e architettoniche non è nostra, ma dei nostri figli e nipoti. Per questo si impegnò … Continua a leggere

18 maggio 2015 · 2 commenti

Paolo Coccheri, angelo di Firenze

Ti saluta, sempre. Magari non ti conosce, magari ti ha intravisto solo un paio di volte e non ricorda il tuo nome, ma ti dà il buongiorno, sempre. Se c’è … Continua a leggere

4 maggio 2015 · Lascia un commento

Perché arrivano in Italia? Storia di un migrante africano

Sono sbarcato a Lampedusa dice Aboubakar in un italiano ormai fluente dopo alcuni anni qui. Ha 25 anni e viene dalla Mauritania, uno dei Paesi più desertici del continente africano. Dopo … Continua a leggere

28 aprile 2015 · Lascia un commento

Il treno della vita

L’importante è il viaggio, non dove andrò, canta Max Pezzali in “Torno subito”. Ed è ciò che provo quando viaggio in treno. Ogni mezzo di trasporto ha i suoi vantaggi e … Continua a leggere

20 aprile 2015 · Lascia un commento

L’arpa di Portovenere

I colori delle case torri invitano il sole a uscire dalle nuvole che in questa mattina d’aprile coprono la costa ligure come una coperta pesante sul letto del mare per … Continua a leggere

13 aprile 2015 · Lascia un commento

Fenestrelle: i 4000 scalini della “Grande Muraglia Italiana”

Uno dei più straordinari edifizi che possa aver mai immaginato un pittore di paesaggi fantastici: una sorta di gradinata titanica che dalla cima di un monte alto quasi duemila metri … Continua a leggere

30 marzo 2015 · Lascia un commento

Do(w)nkeys: a Cremona gli asinelli aiutano i disabili mentali

Sabato 21 marzo è stata la Giornata mondiale sulla sindrome di Down. Fra le varie iniziative, mi è caduta l’attenzione sul Do(w)nkeys, il gioco di parole fra gli asinelli (donkeys) … Continua a leggere

23 marzo 2015 · Lascia un commento

Mercoledì di carità

Le sere invernali sono fredde per le strade di Firenze. Soprattutto se non hai una casa dove dormire. Ma a volte, oltre a un pasto caldo, può riscaldarti il sorriso … Continua a leggere

16 marzo 2015 · Lascia un commento

In Belgrade the “good morning” lacks

To land in Belgrade is not as to set foot in an other European city. The people on the bus which brings to the center of the Serbian capital city have … Continua a leggere

5 marzo 2015 · 1 Commento

A Belgrado manca il buongiorno

Atterrare a Belgrado non è come mettere piede in una qualsiasi altra città europea. La gente sull’autobus che porta al centro della capitale serba ha uno sguardo cupo, non è … Continua a leggere

2 marzo 2015 · 1 Commento

Sacra of San Michele. Journey in the middle of the Angelic Route.

Monviso is a candid cream cornet which invites us to taste di sweet day, while from Carignano we are moving to Val di Susa. The snowy Alps in this sunny winter morning transmit a … Continua a leggere

27 febbraio 2015 · 1 Commento

Sacra di San Michele. Viaggio al centro della Via Angelica.

Il Monviso è un candido cono di panna che ci invita a gustare questa dolce giornata, mentre da Carignano ci dirigiamo verso la Val di Susa. Le Alpi innevate in questa … Continua a leggere

23 febbraio 2015 · 3 commenti

“La Meridiana” di Scandicci: dove è sempre ora di aprire una porta

Il Centro Caritas La Meridiana di Scandicci – ovvero l’ex Villa Franceschi che deve il suo nuovo nome al grande affresco di una meridiana che orna il cortile – con … Continua a leggere

16 febbraio 2015 · 2 commenti

How to make our life a masterpiece: the recipe of Beatrice Fazi

Beatrice is an actress. But there is much more in her life, a lot to tell and to share, a lot that you can’t see on the screeens zapping between “Un … Continua a leggere

13 febbraio 2015 · 1 Commento

Come fare della propria vita un capolavoro: la ricetta di Beatrice Fazi

Beatrice è un’attrice. Fa anche rima, che altro mestiere poteva fare? Invece c’è molto di più nella sua vita, molto da raccontare e condividere, molto che che non si vede … Continua a leggere

9 febbraio 2015 · 3 commenti

Better the Little Prince than the Prince Charming

It was a prince charming the one I was searching for. A prince charming who turned out in a boy with drug addiction problems, with who I remained pregnant. I had an abortion. … Continua a leggere

5 febbraio 2015 · 1 Commento

Meglio il Piccolo Principe che il Principe Azzurro

Era un principe azzurro quello che cercavo. Un principe azzurro che si è rivelato un ragazzo con problemi di tossicodipendenza, del quale sono rimasta incinta. Ho abortito. Lui è morto … Continua a leggere

3 febbraio 2015 · 3 commenti

Oria: the 4000 Italian shipwrecked who said NO to Nazism

The memorial day: every 27th of January we remember the massacres committed by the Nazis, as a warning that something similar does not happen again. The mistake we maybe make is … Continua a leggere

31 gennaio 2015 · 1 Commento

Oria: i 4000 naufraghi italiani che dissero NO al nazismo

Il giorno della memoria: ogni 27 gennaio si ricordano le stragi compiute dai nazisti, come monito perché non riaccada in futuro qualcosa di simile. L’errore che forse facciamo è di … Continua a leggere

26 gennaio 2015 · 2 commenti

Athens: antiquity at your fingertips

To land in Athens airport during the morning (after a destroying sleepless night at Rome-Ciampino airport), allows not to waste a day travelling. The best way to reach the city center … Continua a leggere

22 gennaio 2015 · 1 Commento

Atene: l’antichità a portata di mano

L’arrivo all’aeroporto di Atene in mattinata (dopo una distruggente notte insonne all’aeroporto di Roma-Ciampino), ti consente di non sprecare una giornata in viaggio. Il modo migliore per raggiungere il centro … Continua a leggere

19 gennaio 2015 · 2 commenti

From Athens to Cape Sounion: discovering Attica

To rent a car in Athens is not difficult. The big Leof. Andrea Siggrou avenue branches off from the center and there are more car rentals than pigeons. For be sure – … Continua a leggere

14 gennaio 2015 · 3 commenti

Da Atene a Capo Sunio: alla scoperta dell’Attica

Noleggiare un’auto ad Atene non è difficile. Il grande viale Leof. Andrea Siggrou si dirama dal centro e ci sono più autonoleggi che piccioni. Per andare sul sicuro – specialmente se … Continua a leggere

12 gennaio 2015 · 3 commenti

From Florence to Gura Humorului: impressions on the journey to the most remote village of Romania

Almost 30 hours from Florence to Gura Humorului. But the time is not lost and I don’t mind about it, if the important is the journey itself. From Florence to Rome, then the … Continua a leggere

29 dicembre 2014 · 1 Commento

Da Firenze a Gura Humorului: impressioni sul viaggio per il più sperduto villaggio della Romania

Quasi 30 ore da Firenze a Gura Humorului. Ma il tempo non è perso e non pesa, quando ciò che conta è il viaggio in sé. Da Firenze a Roma, … Continua a leggere

29 dicembre 2014 · 2 commenti

7 Countries in 30 days. Step 18: Barcelona (Spain)

We arrive in Barcelona after 15 hours on a night train from La Coruña. The thought that in 24 hours I’ll be in Italy again, after a month travelling, makes me a … Continua a leggere

22 dicembre 2014 · Lascia un commento

7 Countries in 30 days. Step 17: La Coruña (Spain)

We leave the hostel at 7 am, to abandon Porto with the train which will bring us in Spain again, to La Coruña. I realize, watching the city flowing away to leave … Continua a leggere

15 dicembre 2014 · 1 Commento

7 Paesi in 30 giorni. Tappa 17: La Coruña (Spagna)

Lasciamo l’ostello alle 7 del mattino, per abbandonare Porto con il treno che ci riporterà in Spagna, a La Coruña. Mi rendo conto, guardando la città scorrere via lasciando spazio … Continua a leggere

15 dicembre 2014 · 1 Commento

7 Countries in 30 days. Step 16: Porto (Portugal)

All uphill. This is the first impression about Porto. It seems that the streets in plain, here, are not designed. The hostel is a pleasant surprise: it’s called Porto Wine Hostel … Continua a leggere

10 dicembre 2014 · 2 commenti

Archivio storie passate

Classifica Articoli e Pagine

Annunci

Categorie articoli

Vuoi ricevere un'email quando viene pubblicato un nuovo articolo? Inserisci qui la tua email!

Segui assieme ad altri 769 follower

Visualizzazioni

  • 38.029